Storia della Città - Trieste

Nel secondo millennio a.C.: dove oggi è la regione di Trieste, erano insediamenti protostorici di stirpe indoeuropea.

104 a. C.: Il geografo greco Artemidoro di Efeso ha scritto di un luogo romano che si chiama “Tergeste”.

50 a.C.: Il piccolo borgo di pescatori è diventato una colonia romana. Al questo tempo i romani hanno edificato un cinto da forti mura, un foro e un teatro.
300px-Teatro_Romano_di_Trieste_2.jpg
Il Teatro Tergestino (wikipedia.it)

476-774: Dopo la fine dell’impero romano: gli ostrogoti, i bizantini e i longobardi hanno imperato la regione uno dopo l’altro.

774-1203: Carlo Magno ha aggiunto Trieste al suo impero.

Ca. 1100-1203: Il vescovo ha ricevuto la potenza della città.

1203-1382: Venezia ha conquistato Trieste. Negli anni seguenti i triestini combattevano contro i veneziani fino a quei sono diventati una parte di Austria (Leopoldo III., un'asburgo) per essere protetto.

1382-1918: La città apparteneva ad Austria ed era il porto più importante. Per 4 anni Trieste è stata sotto il governo di Napoleone. Durante il Risorgimento,Trieste era fedele a Austria e ha avuto il nome “Città Fedelissima”.

Triest_1885.jpg

Il porto di Trieste nel 1885 (wikipedia.de)

1918: Dopo il prima guerra mondiale Trieste è diventata una parte d'Italia. Negli anni seguenti il Paese ha voluto italianizzare gli sloveni che vivevano lì da molti anni.

1947-1954: Per questo periodo di tempo c'era il Territorio libero di Trieste. All'interno del trattato di pace con Italia, le Nazioni Unite hanno voluto costituire una regione neutrale nell'Europa centrale.

Freies_Territorium_Triest_Karte.png

Una carta della regione di Trieste (1947-1954) (wikipedia.de)

1975: Jugoslavia ha conteso per Trieste con Italia. Al 10 novembre 1975, il Tratto di Osimo ha determinato che Trieste è una città italiana.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License